…Pensieri…

I miei pensieri e le mie Creazioni …..

-5 maggio 23, 2007

Filed under: matrimonio — angioletto79 @ 10:52 am

YEAH!!!! -5 AL GRANDE GIORNO!!!!!!!!

Ieri sera siamo andati a casa del Testimone di Marco (Daniele), per consegnarli la bomboniera, il cuscino portafedi e le fedi! É Stata una piacevolissima serata come sempre del resto … Gli abbiamo già detto che quando torniamo dalla licenza matrimoniale organizziamo una bella cenetta con loro e il mio testimone!!!

Che spettacolo, Francesca ci porterà le fedi, e ieri quando Rossana ha visto il cuscino color verde le si è accesa una lampadina, le vorrebbe far mettere su il vestito tirolese, bellissimo!!! Francesca ovviamente non è molto contenta … al che ho detto a Daniele, vai tranquillo non ti preoccupare falle mettere quello che vuole e più le piace!!!!

Cmq mi sono Illuminata D’Immenso vedendo il bellissimo vestitino Tirolese …. ho guardato Marco con gli occhioni …. per dirgli ANCH’IO!!!!!!  Ma nn c’è stato verso!!! 😉

Userò il mio bellissimo vestito di Marella con la stola e via!!!!!!!!!!!! E scarpe a punta con i tacchi  … ho già allertato Marco perchè mi deve sostenere!!!! Se no, che lo sposo a fare ahahahahhahahahahahahahahahah

Ma si, tutto sommato ce la posso fare!!!!!!!
É vero il matrimonio è stressante, i preparativi …. e tutto quello che comporta!

É Proprio vero il consiglio che mi aveva dato Beppone tempo fa, fregatevene di tutto, l’importante è che voi stiate bene!!!!!  🙂 Grande come sempre 😉

Annunci
 

One Response to “-5”

  1. Alberto Says:

    RICORDO, grazie a Stefania, che il…

    23 maggio 1992 Ore 17,59…
    Sono le 17,48 quando su una pista dell’aeroporto di Punta Raisi atterra un jet del Sisde, un aereo dei servizi segreti partito dall’aeroporto romano di Ciampino alle ore 16,40. Sopra c’è Giovanni Falcone con sua moglie Francesca. E sulla pista ci sono tre auto che lo aspettano. Una Croma marrone, una Croma bianca, una Croma azzurra. E’ la sua scorta.
    Tutto è a posto, non c’è bisogno di sirene, alle 17,50 il corteo blindato che trasporta il direttore generale degli Affari penali del ministero di Grazia e giustizia è sull’autostrada che va verso Palermo.
    Tutto sembra tranquillo, ma così non è. Qualcuno sa che Falcone è appena sbarcato in Sicilia, qualcuno lo segue, qualcuno sa che dopo otto minuti la sua Croma passerà sopra quel pezzo di autostrada vicino alle cementerie.
    La Croma marrone è davanti. Guida Vito Schifani, accanto c’è Antonio Montinaro, dietro Rocco Di Cillo. E corre, la Croma marrone corre seguita da altre due Croma, quella bianca e quella azzurra. Sulla prima c’è il giudice che guida, accanto c’è Francesca Morvillo, sua moglie, anche lei magistrato. Dietro l’autista giudiziario, Giuseppe Costanza, dal 1984 con Falcone, che era solito guidare soltanto quando viaggiava insieme alla moglie. E altri tre sulla Croma azzurra, Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. Un minuto, due minuti, la campagna siciliana, l’autostrada, l’aeroporto che si allontana, quattro minuti, cinque minuti.
    Ore 17,59, autostrada Trapani-Palermo. Investita dall’esplosione la Croma marrone non c’è più. La Croma bianca è seriamente danneggiata, si salverà Giuseppe Costanza che sedeva sui sedili posteriori. La terza, quella azzurra, è un ammasso di ferri vecchi, ma dentro i tre agenti sono vivi, feriti ma vivi. Feriti come altri venti uomini e donne che erano dentro le auto che passavano in quel momento fra lo svincolo di Capaci e Isola delle Femmine.
    Fu Buscetta a dirglielo: “L’avverto, signor giudice. Dopo quest’interrogatorio lei diventerà forse una celebrità, ma la sua vita sarà segnata. Cercheranno di distruggerla fisicamente e professionalmente. Non dimentichi che il conto con Cosa Nostra non si chiuderà mai. E’ sempre del parere di interrogarmi?”.
    Giovanni Falcone, “Cose di Cosa Nostra” (Rizzoli, 1991): “Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande”.

    Un abbraccio nondimenticare 🙂

    E NON DIMENTICARE DI MANDARMI DI NUOVO LE COORDINATE PER VENIRE A TIRARTI IL RISO!!!! 😛


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...